Come fare una lampada a olio arancione

Lampada Ovela realizzata come un'arancia o una lampada se preferisci

Questo è qualcosa che un amico mi ha insegnato molto tempo fa, Con solo un'arancia e un po 'di olio possiamo prendi la nostra lampada a olio tra pochi minuti.

È vero che non serve per illuminarci, ma di notte sembra fantastico come decorazione. Se hai una cena romantica o se vuoi mostrare curiosità durante un pasto o una cena con amici o familiari.

Per realizzare la nostra lampada, avremo solo bisogno dei seguenti materiali. Un'arancia e un filo d'olio, ne ho presi alcuni ed è già stato usato per cucinare. È così che ricicliamo ;-)

; materiali per realizzare la lampada a olio con un'arancia

La prima cosa che dobbiamo fare è rimuovere la pelle dal file arancione separandolo in 2 metà. Per questo, segniamo con il coltello e ci separiamo con il dito, nel video sembra molto meglio.

come fare una lampada con un'arancia

La parte che ci interessa di più è la coda, che useremo come stoppino. Dobbiamo rimuovere questa parte con attenzione in modo che non si rompa e perda l'olio in seguito.

Buccia d'arancia come contenitore e stoppino della lampada

Con questo sei praticamente finito la lampada. Non ci resta che versare l'olio all'interno assicurandoci che il nostro "stoppino" sia ben intriso di olio.

Ma vedrai tutto molto più chiaro con il video. Se non ci segui, sottoscrivi Voglio iniziare a pubblicare un video settimanale

Qui lascio anche alcune foto dell'arancia. Usato come candela, lampada o lampada

Se sei una persona irrequieta come noi e vuoi collaborare al mantenimento e al miglioramento del progetto, puoi fare una donazione. Tutti i soldi andranno ad acquistare libri e materiali per sperimentare e fare tutorial

9 commenti su "Come realizzare una lampada a olio con un'arancia"

  1. ciao, li trovo molto belli, facili da presentare in un progetto scolastico. Ma voglio sapere se posso usare un altro tipo di frutta. Grazie.

    risposta
    • Beh, davvero l'unica cosa che rende importante l'arancia è che possiamo sfruttare la coda che rimane come uno stoppino. Non so se oltre agli agrumi hai qualche altro frutto con queste caratteristiche. Se ne provi uno e funziona bene, faccelo sapere.

      risposta

Lascia un commento